Quando il design diventa iconico

sixty chair tosconova

Il decennio degli anni ‘60 ha rappresentato un vero e proprio punto di svolta per la storia del design in Italia. Durante questo periodo si sono affermati nuovi canoni estetici, nuovi colori, stili e beauty. La transizione con gli anni ‘50 è stata progressiva e naturale. Il gusto per la bellezza e l’eleganza non è stato abbandonato, ma ugualmente sono state ricercate nuove soluzioni estetiche. Una naturale predisposizione all’innovazione in grado però di conservare il know how acquisito e la raffinatezza dell’apparenza.

 

Ed è a questo spirito, volto al cambiamento ponderato, che Tosconova ha voluto rifarsi per trovare la giusta ispirazione nel creare la Sedia Sixty. Un complemento d’arredo che segna una tappa molto importante nella storia del design italiano, un’icona di riferimento che è diventata la punta di diamante della collezione Tosconova e che continua ad ispirare nuove soluzioni di stile e arredi interni.

 

sixty chair tosconova

La nuova identità del design anni ‘60

Durante gli anni ‘60 gli arredi interni si trasformano in soluzioni rivolte a tutti. Progetti unici e inimitabili che regalano un tocco di classe in più agli ambienti domestici. É nell’arredamento che si afferma la propria individualità e la personalizzazione, che tiene conto dell’evoluzione strutturale delle abitazioni e dei luoghi pubblici. L’ispirazione nasce dall’ambiente circostante e da un passato carico di esperienza e passione per semplicità e buongusto. Lo stile si afferma nei materiali, ricordando l’importanza della selezione e della qualità.

A tutto questo e molto di più, Tosconova ha voluto rendere omaggio ricreando un complemento d’arredo unico nel suo genere, Sixty Chair, sorprendente ed esclusiva come quegli anni.

 

sixty chair tosconova

Arredi interni eclettici e carismatici

La sedia Sixty non si limita ad essere una mero complemento d’arredo, ma diventa il punto focale degli arredi interni eclettici e carismatici, che non possono mancare nelle collezioni firmate Tosconova. La struttura avvolgente si fonde e si confonde con la comoda seduta. Le zampe in legno laccato o in noce canaletto sorreggono saldamente la sedia, mentre lo spazio aperto sullo schienale dona leggerezza alla struttura. Quando questa sedia è inserita in un qualunque contesto, riesce a creare un ambiente personalizzato ed inedito, semplicemente con la sua sola presenza. É un sedia carica di innovazione e cambiamento, che riflette in maniera diretta la forza propria degli anni ‘60. Con la Sixty la ricerca del nuovo e dell’originale si trasforma in un dictat assoluto: niente è scontato, nulla è banale.

 

Ma Sixty nasconde qualcosa in più. Tosconova ha fatto un lavoro profondo e meticoloso, nel mescolare tendenze di design iconiche e innovative proprie degli anni ‘60, con un’eleganza senza tempo, tipica di un approccio toscano. I riferimenti alla terra di appartenenza non possono mai mancare, perché rappresentano un ponte di collegamento tra l’essere stato e il vivere attuale. Una congiunzione tra passato, presente e futuro, che lega, con un sottile e invisibile filo conduttore, la tradizione all’innovativo design studiato per gli arredi interni.

 

sixty chair tosconova

Una ricercata selezione di tessuti esclusivi

Il tessuto è moda. La scelta del tessuto è di importanza fondamentale per riuscire a creare un risultato che rompa gli schemi del design tradizionale e riesca a portare un’ondata di freschezza negli arredi interni, ricco di fantasia e colori. Per riuscire in questo intento, Tosconova, ha selezionato una gamma di tessuti esclusivi Dedar che conservano la tradizione del design anni ’60, senza prevalere sulle linee morbide della sedia Sixty.

 

Forti e vivaci le fantasie Dedar scorrono veloci sulle linee morbide della sedia, contribuendo a creare un’atmosfera sgargiante e anti convenzionale. Forme e colori si susseguono in una sequenza armonica. Geometrie lineari sembrano rincorrersi sulla struttura, rispondendo a qualche legge d’equilibrio universale.

 

sixty chair tosconova

Simbolo di unione tra tradizione e innovazione

La Sedia Sixty è un complemento d’arredo che stupisce due volte. Al primo sguardo, per forma, dimensioni e struttura inusuale, e infine per la seduta, caratterizzata da una straordinaria comodità. Innovativa e provocatoria, ma al tempo stesso simbolo dell’unione con la tradizione toscana, Sixty rivoluziona l’idea di sedia moderna guardando al passato e tenendo sempre d’occhio il futuro.